Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo

bhQzkXJcfy
Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo
Zaino Elettra Secret Pon-Pon dal design elegante e casual-chic. Questo contemporaneo modello è caratterizzato da una silhouette dal fascino originale impreziosita dalla particolare patta geometrica con pietre colorate, linguette laterali e l'iconico logo metallico del brand applicato. La superficie effetto denim è valorizzata dalla maxi patch del logo del brand. La chiusura superiore è rifinita dalla cerniera metallica che conduce a funzionali e spaziosi interni foderati e muniti di pratiche multi tasche. I doppi manici e gli spallacci regolabili con massima lunghezza di 50 cm permettono di indossarlo comodamente a spalla. Stagione: Primavera/Estate 2018 Designer code: 295.003 ELETTRA
Composizione: 100% Altre fibre
Misure in cm: 25x28x13 ; 8,5 ( ? )

Giglio code: 277610 Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo Zaino elettra con maxi pietre effetto denim e patch logo

Per conoscere

Per insegnare

borsa a mano donna gedebe

Associati o Rinnova

Le app di Slow Food

Slow Food IT App Android

Osterie d'Italia 2018 App iPhone Cappotto Msgm Donna Acquista online su

Slow Food Planet App iPhone App Android

Gli ebook di Slow Food

Voler bene alla Terra: Dialoghi sul futuro del pianeta Versione italiana Versione inglese

Per ordini superiori a 26,00 €
Associati o Rinnova

Entra nel mondo Slow Food, insieme possiamo ridare il giusto valore al cibo rispettando chi lo produce, i territori e le tradizioni locali.Diventa socio, sarai parte di un’associazione che da 30 anni difende il cibo vero, educa al futuro, diffonde la cultura gastronomica, promuove il diritto al piacere.Il cibo buono, pulito e giusto è un diritto di tutti. Difendiamolo insieme.Iscriviti adesso, diventa socio Slow Food.

Ci sono 11 prodotti.

Condividi:

Tweet
10,00 €

Associati o rinnova la tua tessera

10,00 €
25,00 €

clutch donna boutique moschino

25,00 €

Felpa Woolrich Uomo Acquista online su

70,00 €

Con la tesseraFamiglia Slowsostieni i progetti e le attività per le scuole e le famiglie. Dimenticati dellescadenze! Scegli il rinnovo automatico. ACQUISTA LA TESSERA

70,00 €
70,00 €
70,00 €
70,00 €
10,00 €

Sandali Pedro García Donna Acquista online su

BioPills - Il vostro portale scientifico

Nutrizione

La BIA e il check up metabolico

Di

La valutazione del metabolismo basale è un punto di partenza per stimare il fabbisogno energetico di un individuo. Il metabolismo basale è definito come l’energia necessaria all’organismo per mantenersi in vita e per mantenere la funzionalità degli organi. Il metabolismo basale ricopre circa il 60-70% del consumo calorico giornaliero. Facendo un esempio pratico, se una persona bruciasse mediamente 2.000 calorie al giorno, 1.300 sarebbero spese per mantenere in vita l’organismo. Negli anni, gli scienziati e i clinici si sono impegnati nel perfezionare i metodi di misurazione della massa e delle strutture corporee per ricavare informazioni sul metabolismo e sulle funzioni biologiche. Sono numerose le tecnologie a disposizione dei professionisti del settore per misurare e tenere traccia dei cambiamenti della salute e delle malattie e della efficacia di eventuali interventi nutrizionali e clinici, diagnosi, azioni di prevenzione e trattamenti.

Il metabolismo

Il metabolismo basale corrisponde al 60-75% della spesa energetica ed è riconducibile al 70-80% alla massa magra. È la quantità di energia utilizzata a riposo, a digiuno, a temperatura neutrale e in stato di rilassamento psico-fisico. Per arrivare a definire il dispendio energetico del soggetto si valuta l’attività fisica e la termogenesi da alimenti. Per termogenesi da alimenti si intende l’incremento della spesa energetica conseguente all’assunzione di cibo. La percentuale associata all’attività fisica è soggetta a variazioni, in particolare dal 20% al 40% della spesa energetica. La termogenesi da alimenti varia dal 7% al 13% della spesa energetica in relazione alla composizione della dieta. Dipende dalla digestione, dall’assorbimento e dal metabolismo.

È importante ricordare che il proprio metabolismo non è uguale per tutti: negli uomini è più alto rispetto alle donne perché i primi hanno una maggiore massa muscolare. Inoltre, con l’aumentare dell’età il metabolismo diminuisce. Infine, nonostante la genetica abbia una certa influenza occorre precisare che a parità di parametri considerati (età, sesso, struttura, ecc.) le differenze di metabolismo basale non sono notevoli.

Richiamando concetti evoluzionistici, ricordiamo che l’omeostasi energetica è cruciale per la sopravvivenza della specie. L’evoluzione ha permesso all’uomo di ottimizzare i meccanismi di regolazione energetica per gestire al meglio il peso corporeo. In realtà, la nostra genetica è programmata per mantenere il peso e non perderlo. Quindi, in genere, il dimagrimento è un processo che viene ostacolato dalla nostra biochimica.

Chi siamo
Aziende
Sviluppatori
Centro assistenza
Marketing
© 2018 Twitter, Inc.
Cookie
Privacy
Clutch con tracolla removibile e classico motivo intrecciato